Special software for plants or machinery

Tech Search

Torx 56 Calcolo di profilati soggetti a torsione o carichi composti.

Simbolo di Torx 56

Transmission shafts or torsion calculate software.

Torx 56 é un software per il dimensionamento di profilati soggetti a carico torsionale oppure a carico composto flesso-torsionale.

Gestisce tutte le tipologie di profilati comunemente e non comunemente utilizzate per gli alberi di trasmissione, alberi di collegamento leve, alberi per pulegge o ingranaggi e consente anche calcoli su alcuni profilati strutturali dimensionabili a piacimento.

Quando il profilato in esame non é soggetto solo al carico torsionale intorno al suo asse ma anche a sollecitazioni flessionali, come ad esempio il peso proprio, la trazione di cinghie o catene, la spinta di cilindri o altri motivi, é possibile aggiungere manualmente la sollecitazione a flessione oppure ricavarla dall'output di Flex 62, per chi ne é in possesso, il risultato finale terrà conto di tutte e due i tipi di sollecitazione consentendo il dimensionamento completo.

Profili gestiti.

Albero di trasmissione scanalato

15 Tipologie di profilati disponibili per il calcolo:

  • Tondo pieno.
  • Tondo forato (tubolare).
  • Esagonale pieno.
  • Rettangolare o quadro pieno.
  • Rettangolare o quadro tubolare.
  • Ovale pieno.
  • Ovale tubolare.
  • Triangolare pieno.
  • Trave a "I".
  • Profilato a "C".
  • Profilato angolare "L".
  • Profilato a croce.
  • Profilato a "T".
  • Albero scanalato pieno.
  • Albero scanalato forato.

Archivio materiali.

Sono compresi già 50 tipi di materiali diversi:

  • Acciai a media resistenza.
  • Acciai legati.
  • Materiali non ferrosi.
  • Materiali non metallici.
  • Materiali in lega leggera.

Rimane comunque possibile digitare manualmente i parametri di materiali non compresi in archivio direttamente sulla finestra principale, oppure aggiungerli direttamente nell'archivio stesso.

La stampa.

La stampa di Torx. I dati di output possono essere salvati sotto forma di documenti in due formati a scelta, testo semplice (.txt) oppure Rich Text Format (.rtf) compatibili con quasi tutti i word processor commerciali.

I documenti creati sono visualizzati con gli strumenti standard del sistema operativo Windows® (Blocco Note e Word Pad) e non richiede l'installazione di altri programmi aggiuntivi.
Con dei semplici copia-incolla é possibile trasferire il contenuto su altri documenti in qualsiasi formato.
Il documento di output può essere inserito come allegato alla certificazione finale del macchinario.

Personalizzazione.

Personalizzazione di Torx. Pur non disponendo di editor specifici é possibile intervenire direttamente su parte delle impostazioni per adattarlo meglio alle proprie esigenze.

Per maggiori chiarimenti é disponibile una sezione apposita di questo sito che troverai alla voce: Personalizzazione dei sw.

L'interfaccia di Torx.

Schermata di Torx 56

L'uso é estremamente semplificato anche se gli algoritmi di calcolo richiedono numerosi parametri necessari ad ottenere la precisione ottenuta, svariate protezioni interne evitano quasi nel modo più assoluto l'immissione di dati errati, l'output grafico oltre che numerico consente una immediata comprensione dei risultati.

L'output di Torx 56 é stato verificato per mezzo di prove dinamometriche e controlli incrociati, in special modo per quanto riguarda i profilati destinati agli alberi di trasmissione, per i profilati strutturali la precisione di calcolo é inferiore (vista la loro forma e le infinite varianti possibili) ma consente comunque di valutarne le caratteristiche.

Due schemi di calcolo.

Abero semplice:
Albero semplice caricato a torsione Utilizzabile nei casi in cui il momento applicato e la reazione sono ai due estremi opposti del profilato o albero che sia.

Utile anche per dimensionare tratti diseguali dello stesso albero.

Abero passante caricato in un punto intermedio:
Albero passante caricato a torsione Per i casi in cui la reazione é sui due estremi opposti e il punto in cui viene applicato il momento si trova in una posizione intermedia.

Dati sul momento torcente.

Metodi per inserire il momento torcente.

L'inserimento dei dati sul momento torcente può essere fatto in tre modi diversi:

  • Direttamente digitando il valore in kg/m.
  • Calcolato automaticamente digitando la potenza motrice (Hp o kW) e i giri dell'albero.
  • Calcolato automaticamente digitando il carico in kg e la distanza dello stesso.

Diversi tipi di sollecitazione.

Sollecitazione composta flesso-torsionale.

La sollecitazione del profilo sotto esame può essere:

  • Sollecitazione torsionale pura.
  • Sollecitazione flesso-torsionale inserendo il valore di sollecitazione flessionale.
  • Sollecitazione flesso-torsionale inserendo il valore ricavato da un calcolo effettuato con Flex.

Altre funzioni.

Finestra di aiuto per la definizione del fattore di sicurezza richiesto:

  • Selezione di fattori standard preimpostati.
  • Possibilità di impostazione manuale.

Visualizzazione grafica e numerica degli output di calcolo:

  • Angolo di torsione risultante.
  • Rigidità torsionale in °/m.
  • Fattore di sicurezza complessivo flesso-torsionale o torsionale reale rispetto al carico di rottura del materiale.

Tutti i parametri di input sono asserviti dal programma stesso e non richiedono la consultazione di tabelle per l'immissione di parametri fisici, l'impostazione completa e la visualizzazione dei risultati richiedono pochi minuti.